Il centro di smaltimento rifiuti del Trentino

Per le aziende lo smaltimento dei rifiuti è un’esigenza importante. Per questo affidarsi a ditte di smaltimento di rifiuti speciali (non urbani) richiede un atto di fiducia.

FIR si propone come partner affidabile che gestisce l’intera filiera del rifiuto, dal prelevamento presso il produttore fino allo smaltimento, garantendo sempre il pieno rispetto delle norme vigenti.

Per questo, affidandovi a FIR avrete la sicurezza che i vostri rifiuti sono in buone mani.

Il centro smaltimento rifiuti FIR si trova a Rovereto, in provincia di Trento, ma l’azienda opera in tutto il Nord-Est Italia.

UNA STORIA LUNGA 40 ANNI

Nel 1974 Giovanni e Ulisse Ider fondano FIR, azienda che si occupa del recupero e del riciclo del ferro: lavoreranno fianco a fianco per 15 anni, ponendo le basi per il futuro dell’azienda. Nel 1988 Ulisse lascia e l’azienda rimane nelle mani di Giovanni, che viene affiancato dai figli Marco e Thomas e poi dalle loro mogli, Milena e Chiara.

Nel 1996 Fir si espande, con un nuovo capannone coperto di 2.500 m² a Marco di Rovereto per la lavorazione dei rottami ferrosi e dei metalli. La crescita dell’azienda non si ferma, con l’ampliamento del capannone coperto di ben 3.500 m², nel 2006.

Forte dell’impulso di crescita e dell’esperienza acquisita, nel 2008 l’azienda comincia a lavorare anche come centro di stoccaggio dei rifiuti pericolosi. Nel 2013 un ulteriore ampliamento porta la superficie attuale a 10.000 m² dedicati allo stoccaggio ed al recupero.